RAI STORIA: IN RICORDO DELLA SHOAH IL DOC 76847 GIULIANA TEDESCHI

Ufficio Stampa RAI Rai Educational diretta da Silvia Calandrelli, presenta Res, di Giuseppe Giannotti e Davide Savelli, in onda venerdì 25 gennaio alle 23.00 su Rai Storia – Digitale terrestre e TivùSat Prosegue la speciale programmazione di Rai Storia per la giornata della memoria con un inedito documentario dal titolo “76847 Giuliana Tedeschi”. La protagonista,…

Leggi di più

“La sentenza Eternit? Un segnale di civiltà e monito per le lavorazioni pericolose”

Silvia Giordanino/http://www.langhemonferrato.net/ Il pensiero del regista Daniele Segre, autore del film – denuncia “Morire di lavoro” Il processo per le morti da amianto, inizia alla fine del 2009, dopo anni di indagini e il rinvio a giudizio dei due responsabili dell’Eternit, azienda svizzero-belga. Il processo d’appello si è concluso ai primi di giugno di quest’anno…

Leggi di più

Ho visto “76847 Giuliana Tedeschi” di Daniele Segre

Riccardo Caldara – http://www.riccardocaldara.net Giuliana Fiorentino Tedeschi, deportata nel lager nazista di Auschwitz/Birkenau ha rilasciato a Daniele Segre nell’inverno del 1998 una testimonianza filmata di grande importanza per la memoria della Shoah. Il racconto si sviluppa anche con l’incontro che ha avuto con gli allievi della scuola media “Emanuele Artom” di Torino. Una storia intensa,…

Leggi di più

Tff, premio a Daniele Segre per il suo cinema “sociale” – Impegnato nel settore da decenni, ha spaziato dal documentario alla finzione

Agnese Gazzera/La Stampa/TorinoSette Nel 1989 realizzò un documentario su Maria Adriana Prolo, oltre vent’anni dopo Daniele Segre riceve il premio a lei intitolato. Il regista, produttore e docente piemontese lo ritirerà durante il Torino Film Festival, giovedì 29 alle 20 al Cinema Massimo, in Sala Tre. Dopo la cerimonia di consegna da parte di Luciana…

Leggi di più

Il regista Segre racconta la città nel suo ultimo film: anteprima nazionale al Prix Italia di Torino. “Questo lavoro non è un documentario ma un’impronta digitale della città”

ANSA “Spero che questo film possa essere l'ambasciatore di Pisa nel mondo”. Così il regista Daniele Segre ha presentato il suo ultimo lavoro, 'E' viva la Torre di Pisà, prodotto da I Cammelli, che il 18 settembre sarà proiettato in anteprima nazionale al Prix Italia di Torino. Settanta minuti che vedono piazza dei Miracoli protagonista…

Leggi di più

Ho visto “Luciana Castellina, comunista” di Daniele Segre

Riccardo Caldara/http://www.riccardocaldara.net Il film inizia con un aneddoto familiare, un piccolo squarcio di vita privata di Luciana Castellina. Il nipote Vito le chiede se davvero lei è comunista. Un episodio che rivela l’ironia di questa donna che si manifesta a più riprese nel corso del film. Luciana Castellina è stata militante, giornalista, esponente politica, parlamentare…

Leggi di più

Luciana Castellina comunista Anteprima toscana del film di Daniele Segre

http://www.pisainformaflash.it Daniele Segre è un regista unico nel suo genere – ha detto Luciana Castellina – in cerca sempre di temi sociali importanti e incurante del mercato. L’attività indipendente del noto regista torinese unita all’impegno politico e culturale della Castellina costituiscono i poli ideali verso i quali il Cineclub Arsenale ha da sempre orientato le…

Leggi di più

E’ VIVA LA TORRE DI PISA – Il doc di Daniele Segre – Anteprima al Prix Italia 64

Carlo Griseri/http://www.cinemaitaliano.info E' una parentesi inattesa nella carriera di Daniele Segre questo “E' viva la Torre di Pisa”, omaggio a uno dei monumenti più noti e amati al mondo. Dopo anni di documentari dedicati al tema del lavoro e dell'analisi sociale, il regista piemontese è stato “folgorato” dalla visione di piazza dei Miracoli e le…

Leggi di più