Warning: file_get_contents(http://www.linkedin.com/countserv/count/share?url=http://www.danielesegre.it/proiezione-del-film-michelangelo-pistoletto-di-daniele-segre/&format=json): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.0 404 Not Found in /web/htdocs/www.danielesegre.it/home/wp-content/plugins/tk-social-share/tk-social-counter.php on line 145

http://met.provincia.fi.it/

Il Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci di Prato in collaborazione con Lo schermo dell’arte Film Festival di Firenze presenta venerdì 28 marzo alle ore 18.00 nell’auditorium del museo (viale della Repubblica 277 Prato) la proiezione del film “Michelangelo Pistoletto” di Daniele Segre. Ingresso libero.

L’iniziativa è collegata alla mostra “Vito Acconci – Michelangelo Pistoletto. Allo Specchio” visitabile al Museo Pecci Milano dal 4 marzo al 5 aprile 2014.

L’essenza dell’arte di Michelangelo Pistoletto, così come del cinema di Daniele Segre, risiede nell’attitudine a relazionarsi con la realtà con l’intento di intervenire attivamente sulla società. Sollecitato dal fare maieutico e discreto del regista, conosciuto in occasione del Prix Italia 2012, Pistoletto ri-definisce la sua identità personale e creativa ripercorrendo incontri, decisioni, azioni ma anche svelando le sue piccole ossessioni, in un racconto che spazia senza soluzione di continuità dalla dimensione “retrospettiva” del passato – evocato quasi proustianamente, nel mescolarsi di ricordi e di profumi familiari – alla visione “prospettiva” del futuro, sintetizzata dal segno-simbolo del progetto del “Terzo Paradiso”.

Le immagini dei ‘quadri specchianti’, tra le opere più note e significative del lungo percorso dell’artista, introducono e accompagnano questo ritratto-intervista sostituendosi virtualmente alle domande del regista. “Fare l’artista per me vuol dire essere libero di pensare e agire, non avere nessun timore davanti a nessuno nella società. Pensare che la società intera può essere, in qualche maniera, materiale trasformabile. Allora è per questo che io mi sento felice di essere artista, perchè mi sento libero e responsabile.” (Michelangelo Pistoletto). Girato in gran parte nella cornice di Cittadellarte a Biella alla vigilia della mostra che ha visto Pistoletto protagonista al Louvre di Parigi, il film è stato presentato in anteprima mondiale nell’autunno del 2013 al Cinema Massimo di Torino.

Auditorium del Centro Pecci (viale della Repubblica 277 Prato – lato Art Hotel)
Venerdì 28 marzo 2014 ore 18.00 – ingresso libero
Tel. 0574-531828 info: i.aiazzi@centropecci.it
27/03/2014 13.25
Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci