Gentili iscritte e iscritti alla newsletter,

dopo le due repliche del 25 e 26 gennaio sul canale digitale terrestre di Rai Storia, in occasione della Giornata della memoria, il film di Daniele Segre 76847 Giuliana Tedeschi sarà presentato alla Biblioteca della Comunità Ebraica di Torino, piazzetta Primo Levi, 12

lunedì 4 febbraio alle ore 21.00

Saranno presenti, oltre al regista, le figlie di Giuliana Tedeschi, Rossella e Erica, e il sindaco di Torino Piero Fassino.

Giuliana Fiorentino Tedeschi, deportata nel lager nazista di Auschwitz/Birkenau ha rilasciato a Daniele Segre nell’inverno del 1998 una testimonianza filmata di grande importanza per la memoria della Shoah.

Il racconto si sviluppa anche attraverso l’incontro che ha avuto con gli allievi della scuola media “Emanuele Artom” di Torino. Una storia intensa, drammatica, necessaria per poter trattenere nella memoria la grande tragedia che hanno vissuto il popolo ebraico e altri popoli nel secolo scorso a causa del nazismo e del fascismo. Napoletana di nascita, Giuliana Tedeschi è scomparsa a Torino il 28 giugno 2010 dopo oltre cinquant’anni di intensa attività di testimonianza e di memoria della deportazione e della persecuzione nazifascista.

 

Ho deciso di far diventare l’intervista a Giuliana Tedeschi un film poiché ritengo di massima urgenza ricordare la tragedia disumana dei campi di sterminio nazisti in tempi nei quali stanno aumentando gravi episodi di antisemitismo e razzismo in Europa e nel mondo” (Daniele Segre)